Relooking

Dal ripostiglio a Baby guardaroba

Condivido con voi il mio ultimo stupefacente recupero: da mobile stereo a guardaroba perfetto per un nuovo arrivo.

La mia nipotina è arrivata in famiglia con qualche settimana di anticipo, tanta gioia condivisa con amici e parenti ed in pochi giorni è stata sommersa di regali di ogni tipo. Per problemi di spazio e questione di tempo, mia sorella ha rimandato la ristrutturazione di quella che sarà la futura cameretta di sua figlia, dimenticando che anche se si tratta di una deliziosa creatura di appena 48cm necessiterà di un posto nel guardaroba perchè anche lei avrà i suoi abiti ed i suoi accessori.

collage

Un pomeriggio, trovo nel suo ripostiglio un classico mobile nerissimo, anni ’90, tipico alloggio di un vecchio impianto stereo e stava li ad ospitare scatolame, shoppers e vecchie cose. Lo prendo , lo svuoto e lo porto via con me.

Davvero una scommessa, perchè non ho mai visto nulla di più brutto e senza anima. Ci ho lavorato una settimana, qualche ritocco di falegnameria (pannellatura sul retro, asse appendiabiti creato con il manico di una scopa ed una seconda mensola); ho stuccato tutti i fori e steso 4 mani di chalk bianco Decorlandia per una copertura perfetta, soprattutto sull’anta in vetro; poi trasferimento di immagine, righe in contrasto con Chalk nuvola della linea fusion ed abbondante ceratura.

collage_gaia3

Procedimento BASE (come da videocorso che trovi qui) con l’aggiunta di effetti decorativi d’effetto. Il trasferimento d’immagine (trovi qui il videocorso)è una tecnica  semplice, ma se ben progettata utilizzando immagini giuste e ben selezionate, creando una composizione omogenea può trasformare una semplice anta di vetro in un guardaroba chic.

collage_gaia4

Un risultato assolutamente inatteso, che ve ne pare?

collage_gaia1collage_gaia1

collage_gaia2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.